fbpx

Polizza RCA temporanea, quando conviene?

Normalmente le polizze Rc auto durano 12 mesi continuativi, al termine dei quali vanno rinnovate.
L’assicurazione è operante fino all’ora ed alla data di effetto del nuovo contratto assicurativo eventualmente stipulato e comunque fino e non oltre le ore 24 del quindicesimo giorno successivo alla scadenza di annualità.

Invece le assicurazioni auto temporanee hanno una validità limitata nel tempo e sono particolarmente indicate a coloro che, per svariati motivi, non hanno la necessità di assicurare la propria auto per un anno intero. Si pensi per esempio a chi guida poco o solo in determinati periodi, o a chi necessita semplicemente di spostare una vettura da un posto a un altro. In questi casi potrebbe essere utile attivare una polizza temporanea.

Vantaggi e svantaggi
Nella maggior parte di casi, si possono sottoscrivere assicurazioni auto temporanee (dette anche provvisorie) valide per 1, 3, 5, 15 e 30 giorni, oppure trimestrali, quadrimestrali e semestrali. Il vantaggio è chiaro: stipulando una polizza che copre non l’intero anno ma un periodo più breve, si paga un premio minore. Ma è sempre così?

Spesso le assicurazioni auto temporanee non sono così convenienti. Alcuni studi hanno stabilito che questo tipo di coperture sono vantaggiose soltanto se l’auto viene usata meno di quattro mesi in un anno, ottenendo per esempio il 50% di risparmio se si circola per 10 giorni. Risparmio che scende al 25% in caso di utilizzo della vettura per circa 100 giorni, ovvero quasi quattro mesi.

>> RICHIEDICI UNA CONSULENZA

In ogni caso ricorda che puoi sospendere temporaneamente la tua assicurazione, ma in questo caso e per tutta la durata della sospensione, il veicolo è privo di copertura assicurativa e non deve essere utilizzato né parcheggiato in aree pubbliche o in aree aperte al pubblico.

Scopri UnipolSai KM&Servizi Autovetture