fbpx

Assicurarsi per un viaggio all’estero

Se hai in programma un viaggio in un paese straniero, tutelarti con una polizza assicurativa è fondamentale: Ma cosa bisogna considerare??

Quando si prenota un viaggio, il dilemma sull’assicurazione è spesso presente. Soprattutto quando ci si reca in un paese lontano, per diverso tempo, il costo della polizza si fa rilevante.. Tuttavia, è solo stipulando un’assicurazione di viaggio che si possono fronteggiare con meno difficoltà tutta una serie di spiacevoli inconvenienti che, durante una vacanza, possono capitare: un bagaglio smarrito, una caviglia slogata, l’annullamento del viaggio, ecc.. Ma quindi come si sceglie l’assicurazione viaggio che fa al proprio caso?

Assicurazione UnipolSai Viaggi
Tra i principali aspetti che un’assicurazione viaggio dovrebbe coprire, vi sono gli infortuni e le malattie in cui ci si potrebbe imbattere nel Paese in cui ci si reca. Cosa copre l’assicurazione UnipolSai Viaggi? Ad esempio le spese d’acquisto di medicinali, l’assistenza sanitaria, il trasporto in ospedale, il costo di eventuali medicazioni o interventi chirurgici che si vanno a sostenere.
Questa polizza è un tipo di assicurazione da stipulare soprattutto quando ci si reca in un Paese extraeuropeo. La tessera europea di assicurazione malattia (TEAM), infatti, dà diritto ai cittadini europei di ottenere assistenza sanitaria all’interno di tutta l’Unione Europea, in Islanda, in Liechtenstein, in Norvegia e in Svizzera, alle stesse condizioni e allo stesso costo degli assistiti del Paese in cui ci si trova: assicurarsi, in questo caso, dà diritto ad un’ulteriore copertura che vada a risarcire (ad esempio) un rimpatrio aereo d’urgenza. Essere costretti a rientrare da un Paese straniero ad esempio per un grave infortunio ad una gamba, significa dover acquistare un nuovo biglietto aereo e (molto spesso) anche ulteriori biglietti in quanto si ha bisogno di più spazio sul velivolo: solo con un’assicurazione adeguata si può rientrare di questa spesa.

Ma, ancor più importante, è stipulare un’assicurazione di questo tipo quando ci si reca in un Paese esotico o negli Stati Uniti d’America. Qui, infatti, non esiste una copertura sanitaria nazionale: in caso di malattia o di infortunio, si pagano visite e ricoveri. Come scegliere dunque la giusta polizza? Assicurandosi che soddisfi queste esigenze: massimale per le spese mediche superiore ai 500mila euro, franchigia (e quindi spesa a carico del viaggiatore) molto bassa, servizio di assistenza attivo e affidabile in inglese e possibilmente anche in italiano, affidabilità della società di riferimento. Le migliori polizze hanno un pagamento diretto delle spese ospedaliere, e comprendono anche un’assicurazione per il bagaglio, per l’interruzione del viaggio, per il prolungamento del soggiorno e per l’assistenza ai familiari.

Non lasciare che gli imprevisti rovinino le tue vacanze, proteggi il tuo relax e il tuo divertimento con l’assicurazione viaggio di UnipolSai. Puoi personalizzarla in base alle tue esigenze, acquistando solo le coperture che ti sono più utili.

• ASSISTENZA IN VIAGGIO
In caso di bisogno avrai a disposizione, ad esempio, un medico convenzionato a domicilio se viaggi in Italia. E in tutto il mondo potrai ottenere medicinali urgenti non reperibili in loco, segnalazioni di strutture ospedaliere specialistiche locali, nonché l’organizzazione del rientro sanitario se necessario.

• RIMBORSO SPESE MEDICHE
In caso di infortunio o malattia la polizza copre, ad esempio, le spese per cure mediche ospedaliere per terapie o per interventi chirurgici urgenti da effettuare in loco, in quanto non procrastinabili.

• FURTO O DANNI AL BAGAGLIO
Questa garanzia ti rimborsa in caso di furto, rapina, scippo, incendio del bagaglio, nonché in caso di sua mancata riconsegna e danneggiamento causati dal vettore.

• ANNULLAMENTO VIAGGIO
Ad esempio, in caso di infortunio o malattia che comporti prima del suo inizio la cancellazione del viaggio o la modifica delle date, non devi preoccuparti di pagare penali. La garanzia è operante anche per i tuoi famigliari o chi viaggia con te, purché assicurati.

• INFORTUNI DEL VIAGGIATORE
Questa garanzia interviene se subisci infortuni in viaggio durante lo svolgimento di attività non a carattere professionale che abbiano causato un decesso o una invalidità permanente.

• INFORTUNI AERONAUTICI
Questa garanzia interviene in caso di infortuni subiti a bordo di un aeromobile in qualità di passeggero.

• RESPONSABILITà CIVILE DEL VIAGGIATORE
Come viaggiatore sarai tenuto indenne per gli eventuali danni provocati involontariamente a terzi durante il viaggio.

>> RICHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO